La nuova generazione di CPU Intel Kaby Lake e i nuovi chip AMD Ryzen saranno supportati solo dal sistema operativo Windows 10.
Se si vorrà continuare ad usare i precedenti sistemi operativi, Windows 7 o Windows 8, bisogna essere a conoscenza che Microsoft bloccherà l’update generando messaggi di errore.

Insomma l’unica possibilità per utilizzare Windows è quella di utilizzare la versione Windows 10 e non versioni precedenti.

Shares